Razze di cani giapponesi: I 6 nasi più belli

I fatti più importanti in breve Le origini delle razze canine giapponesi risalgono a migliaia di anni fa. Se siete interessati alle razze canine giapponesi in forma di elenco, vi imbatterete spesso nelle stesse razze …

Razze di cani giapponesi: I 6 nasi più belli

kleine hunderassen
  1. Rivista
  2. »
  3. Cani
  4. »
  5. Razze di cani
  6. »
  7. Razze di cani giapponesi: I 6 nasi più belli

I fatti più importanti in breve

Quali razze di cani giapponesi esistono?

Le razze originarie sono Shiba Inu, Hokkaido Inu, Kai Ken, Shikoku Ken, Kishu Ken e Akita Inu. Tuttavia, esistono anche altre razze di cani giapponesi. Qui potete scoprire quali altri cani giapponesi esistono…

Quanto è adatto uno Shiba Inu per i principianti?

Non è necessariamente consigliato ai principianti di adottare uno Shiba Inu come primo cane. Gli Shiba Inu hanno una forte volontà e possono essere difficili da addestrare.

Quanto costa un cane della razza a cui apparteneva Hachiko?

Un cane di razza Akita Inu costa solitamente tra i 1.500 e i 3.500 euro. Il prezzo dipende da vari fattori, come l’allevatore, il sesso e l’età del cane.

Le origini delle razze canine giapponesi risalgono a migliaia di anni fa. Se siete interessati alle razze canine giapponesi in forma di elenco, vi imbatterete spesso nelle stesse razze all’inizio. Questo perché si ritiene che i cani giapponesi originali siano sei: Shiba Inu, Hokkaido Inu, Kai Ken, Shikoku Ken, Kishu Ken e Akita Inu. Forse alcuni di questi nomi hanno già un significato per voi.

Se volete saperne di più sui cani giapponesi o non li conoscete affatto, siete nel posto giusto. Vi forniamo le informazioni più importanti sugli amici a quattro zampe asiatici.

Razze di cani giapponesi: Le sei razze originali

Negli ultimi 9.000 anni, e soprattutto nell’ultimo secolo, sono nate molte razze, spesso incrociate con una di queste sei razze autoctone. Gli antenati dei nostri amati cani domestici sono stati addomesticati in Asia orientale e sono arrivati in Giappone con i cacciatori-raccoglitori.

Dopo un lungo periodo di isolamento, a partire dal XIX secolo il Giappone si aprì all’Occidente e i cani europei entrarono nel Paese. Questo fu il segnale di partenza per una mescolanza dei cani autoctoni con razze canine straniere e il vecchio Spitz, una razza canina molto antica e originale, rischiò di estinguersi.

Shiba Inu – il familiare

La razza canina giapponese più conosciuta è lo Shiba Inu. Questi cani erano conosciuti come cani da caccia e da compagnia per gli agricoltori e sono spesso indicati come la versione piccola dell’Akita. Lo Shiba Inu ha un mantello folto e appariscente, disponibile in diversi colori, tra cui rosso, sesamo, nero e crema.

shiba-inu
Razza di cane giapponese in piccolo – Shiba-Inu

Lo Shiba è il più piccolo dei cani da caccia autoctoni. Le persone utilizzavano questi cani agili e muscolosi per la caccia nella regione di Chūbu, attraversata dalle catene montuose delle Alpi giapponesi. Shiba Inu significa “macchia” in giapponese per il terreno in cui il cane cacciava uccelli e altra piccola selvaggina. Questa razza di cane viveva in Giappone già 3.000 anni fa.

Lo Shibu Inu è un cane sicuro di sé e il cane da compagnia più popolare in Giappone grazie al suo carattere attivo, attento e bonario. Oggi è un cane da famiglia molto popolare e fedele in tutto il mondo. È noto anche per la sua pulizia e per il suo comportamento molto indipendente e originale.

Nota: gli Shiba Inus sono generalmente amichevoli con le persone, ma possono essere sospettosi o addirittura aggressivi nei confronti di altri cani e animali. È importante offrire loro una socializzazione positiva con altri animali e persone fin da piccoli.

Adatto ai principianti?

Poiché hanno anche un forte senso di sé, può essere difficile per i padroni o le padrone principianti stabilire la loro leadership e costruire un rapporto stretto con loro.

Tuttavia, non è impossibile stabilire un buon rapporto con uno Shiba Inu alle prime armi. È importante essere coerenti e calmi nell’educazione fin dall’inizio e stabilire regole e confini chiari. Un addestramento regolare e basato sul rinforzo positivo può anche aiutare a costruire un legame più stretto con loro.

I cani Shiba Inu non sono adatti a tutti. Se non avete mai posseduto un cane prima d’ora o non siete sicuri di come addestrarlo, un’altra razza di cane potrebbe essere la scelta migliore per voi.

Akita Inu – razza canina giapponese molto popolare

Desiderate avere un cane giapponese di taglia grande? Allora l’Akita Inu fa al caso vostro. Anche l’Akita Inu è una razza a punta e, come lo Shiba, è molto popolare. Ha un carattere molto coraggioso, leale e affettuoso ed è ideale come cane da famiglia. L’Akita Inu è noto anche per il film “Hachiko”.

akita-inu
Razza canina giapponese di taglia grande – Akita Inu

Gli Akita Inu sono molto puliti, ma richiedono una toelettatura intensiva: il loro pelo folto deve essere pettinato quotidianamente. Il tempo necessario deve essere considerato prima di acquistare un animale di questo tipo. Con un peso compreso tra i 30 e i 45 chili, questo cane dolce mangia molto cibo, che è anche molto costoso.

L’Akita ha conquistato il mondo in aereo dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando è stato introdotto di nascosto negli Stati Uniti. Grazie al suo aspetto particolare e coccoloso, fu subito accettato e molti amanti dei cani americani lo accolsero nelle loro famiglie. Questi cani hanno una natura calma e indipendente. All’inizio sono diffidenti nei confronti degli estranei, ma una volta conosciuti amano giocare e farsi le coccole.

Nota: gli Akita Inus sono cani indipendenti che non dovrebbero essere lasciati soli. Possono essere dominanti nei confronti degli altri cani e hanno un forte istinto di protezione.

Il prezzo di un Akita Inu può variare e dipende da diversi fattori, come l’età, il sesso, l’origine e l’associazione di razza. In media, comunque, ci si può aspettare un prezzo compreso tra 1.000 e 2.500 euro.

Un prezzo elevato non significa necessariamente una migliore qualità o salute del cane. È consigliabile fare una ricerca accurata e scegliere un allevatore affidabile con una buona reputazione e animali sani.

È necessario considerare il prezzo dell’acquisto di un Akita Inu nel contesto dei costi generali di mantenimento di un cane, che possono includere visite veterinarie regolari, cibo, giocattoli e accessori.

Bestseller No. 1

Hokkaidō-inu – il monumento naturale delle razze canine giapponesi

Un’altra razza canina giapponese è l’Hokkaidō Inu. Era il cane da caccia degli Ainu e cacciava orsi e cervi fin dal XII secolo. È considerata una delle razze canine giapponesi più antiche e selvagge. Il carattere di questa razza canina è descritto come indipendente e impulsivo. Viene anche spesso paragonato ai lupi. È piuttosto raro anche in Giappone e difficilmente conosciuto in tutto il mondo.

hokkaido
Hokkaido

Dal 1937 è addirittura un monumento naturale degno di protezione e gli è stato dato il nome ufficiale di Hokkaidō-inu. Più comune, tuttavia, è Hokkaidō-ken o l’abbreviazione Dō-ken.

Questa razza audace, atletica e muscolosa, che è stata allevata come cane da guardia, esiste quasi esclusivamente nella regione asiatica ed è raramente vista come animale domestico.

Come l’Akita, all’inizio è molto diffidente nei confronti degli estranei, ma cambia subito idea quando conosce meglio le persone. È poi un quadrupede molto affettuoso e bisognoso di armonia.

Kai Ken – il cacciatore agile

Il Kai Ken ha sempre un mantello bruno e per questo viene spesso chiamato Tora Inu (cane tigrato) . All’inizio del XX secolo, questa varietà di cane da caccia giapponese è stata addirittura riconosciuta come razza canina indipendente.

kai-ken
Kai-Ken

Veniva utilizzato anche per la caccia. Le sue prede erano cinghiali, orsi o antilopi che si trovavano nella montuosa prefettura di Yamanashi (ex provincia di Kai). I Kai ken sono molto agili in acqua e possono persino arrampicarsi sugli alberi. Per questo motivo, superano gli Inus in termini di istinto di caccia.

Oggi il Kai Ken è spesso usato come cane da compagnia ed è anche raro e poco conosciuto al di fuori del Giappone. Essendo una delle sei razze canine residenti in Giappone, il Kai Ken è un tesoro nazionale della sua patria ed è protetto dalla legge.

Suggerimento: una dieta equilibrata e sana è fondamentale per la salute e il benessere del cane. Evitate l’eccesso di leccornie e assicurate una dieta equilibrata.

Kishu – il cacciatore silenzioso

Un’altra razza canina giapponese è il Kishu. Il Kishu è originario della penisola di Kii, nella zona delle prefetture di Wakayama e Mie. Veniva utilizzato anche per la caccia al cinghiale. A differenza delle altre razze, i Kishu si appostano senza dare nell’occhio e attaccano la preda con cautela. Per questo motivo sono chiamati anche cacciatori silenziosi. Oltre al forte istinto di caccia e al temperamento vivace e testardo, il Kishu viene anche tenuto di tanto in tanto come animale domestico.

kishu
Kishu

Il nome di questa razza canina giapponese risale all’antica regione di Kishu (oggi prefettura di Wakayama). È un rappresentante raro anche nella sua terra d’origine.

Japan-Chin – il piccolo

Questa razza si distingue già esternamente dalle razze canine altrimenti molto appuntite. Parente del Pechinese, il muso a pelo alto ha un muso molto corto e un chiaro disegno infantile con la fronte alta e gli occhi a mandorla. Il mantello setoso e di media lunghezza di questi Toy Spaniel non ha praticamente sottopelo e può essere rosso e bianco o nero e bianco.

japan-chin
Cane giapponese di piccola taglia – Japan Chin

A causa della loro brachicefalia (testa corta), non sono molto resistenti e hanno rapidamente il fiato corto. Per il resto, i cani sono calmi ed equilibrati. Centinaia di anni fa vivevano già alla corte imperiale e venivano utilizzati dal popolo come piccole bambole ornamentali.

Si dice che il Japan Chin si comporti più come un gatto, per questo si dice anche che abbia qualità eleganti e maestose. Inoltre, questa razza ama saltare da una sedia all’altra e, come i gatti, si riposa spesso in luoghi elevati. Non è un guaito, come si potrebbe stereotipare all’inizio.

Suggerimento: per evitare problemi comportamentali, al cane devono essere proposte diverse attività e non deve essere lasciato solo per troppo tempo.

Altre razze di cani giapponesi – Elenco

Se siete interessati alle razze di cani giapponesi in forma di elenco, vi imbatterete principalmente nelle sei razze sopra elencate. Tuttavia, qui troverete altre razze canine giapponesi elencate se volete sapere quali altre razze sono di origine giapponese:

  • Shikoku
  • Tosa Inu
  • Inu delle Ryukyu
  • Spitz giapponese
  • Terrier giapponese

Razze di cani giapponesi in sintesi

Che si tratti di un cane da caccia, di un membro della famiglia o di un tranquillo compagno, i cani giapponesi sono fedeli e considerati molto equilibrati. Molte razze si assomigliano per l’aspetto appuntito e il temperamento. Se state pensando di prendere un cane per la famiglia, tuttavia, dovreste informarvi prima e valutare quale di questi amici a quattro zampe sia più adatto a voi.

Le razze canine hanno una lunga tradizione e risalgono a sei razze originarie. Alcune sono conosciute in tutto il mondo, altre sono rare persino in Giappone e minacciate di estinzione. Se volete un cane da riproduzione di razza pura, dovete assolutamente scegliere un allevatore rispettabile e assicurarvi che il Japan-Chin sia a respiro libero.

FAQ – Razze di cani giapponesi

Quali sono le razze di cani giapponesi di razza?

Le razze di cani giapponesi di razza includono Shiba Inu, Hokkaido Inu, Kai Ken, Shikoku Ken, Kishu Ken e Akita Inu.

Qual è la razza canina giapponese più popolare?

Molto popolari e conosciute sono lo Shiba Inu e l’Aktia Inu.

Le razze di cani giapponesi sono elaborate?

Molti dei cani giapponesi hanno un pelo folto o lungo e richiedono una toelettatura particolarmente elaborata. Non bisogna inoltre sottovalutare il costo del cibo.

Articoli correlati