Cosa non possono mangiare i cani? E cosa invece è consentito?

I fatti più importanti in breve Cosa non dovrebbero mangiare i cani? Ci sono alcuni alimenti che possono essere pericolosi o addirittura mortali per i cani. Ecco perché è importante sapere cosa non può mangiare …

Cosa non possono mangiare i cani? E cosa invece è consentito?

Was dürfen Hunde nicht essen?
  1. Rivista
  2. »
  3. Alimentazione
  4. »
  5. Cosa non possono mangiare i cani? E cosa invece è consentito?

I fatti più importanti in breve

Quali sono gli alimenti più tossici per i cani?

Alcuni degli alimenti più tossici per i cani sono il cioccolato, l’uva e l’uva sultanina, le cipolle, l’aglio, l’avocado, la caffeina e l’alcol. Ecco un elenco di alimenti tossici per i cani.

Quali sono i frutti e le verdure che i cani non dovrebbero mangiare?

I cani non dovrebbero mangiare avocado, cipolle, aglio, pomodori, peperoni, melanzane e patate. Possono essere velenosi per i cani. Frutta e verdura che i cani possono mangiare…

I cani tollerano bene il formaggio?

La maggior parte dei cani tollera bene il formaggio in piccole quantità. Tuttavia, a volte può causare problemi digestivi. Pertanto, è bene somministrare il formaggio solo con moderazione e fare attenzione ai segni di intolleranza.

Cosa non dovrebbero mangiare i cani? Ci sono alcuni alimenti che possono essere pericolosi o addirittura mortali per i cani. Ecco perché è importante sapere cosa non può mangiare il vostro cane. In questo articolo vedremo quali sono gli alimenti vietati ai cani e perché.

Cibi pericolosi per i cani

Cosa possono mangiare i cani? Il cioccolato non è assolutamente uno di questi! Conservateli fuori dalla loro portata.

Ci sono alcuni alimenti che sono completamente sicuri per gli esseri umani, ma che possono essere pericolosi o addirittura mortali per i cani. Ecco alcuni esempi:

  • Cioccolato: il cioccolato contiene teobromina, un composto tossico per i cani che può causare gravi malattie o addirittura la morte.
  • Uva e uva sultanina: l’uva e l’uva sultanina possono causare insufficienza renale nei cani, anche in piccole quantità.
  • Cipolle: le cipolle e l’aglio contengono composti che possono danneggiare i globuli rossi dei cani, causando anemia.
  • Avocado: l’avocado contiene persina, un composto che può causare problemi gastrointestinali come vomito e diarrea nei cani.
  • Caffeina: la caffeina contenuta in caffè, tè, cioccolato e altri alimenti può causare nervosismo, irrequietezza e persino problemi cardiaci nei cani.
  • Frutta a guscio: Noci come le noci e le noci macadamia possono causare problemi gastrointestinali e sintomi neurologici come debolezza, tremori o paralisi nei cani.
  • Dolcificanti: i dolcificanti come lo xilitolo, presente in molte gomme da masticare senza zucchero, dolci e prodotti da forno, possono causare un rapido calo dei livelli di zucchero nel sangue e un’insufficienza epatica nei cani.
  • Spezie: Spezie come l’aglio in polvere o la cipolla in polvere possono essere tossiche per i cani e causare anemia o altri problemi di salute.

Attenzione: Alcool

L’alcol è estremamente pericoloso per i cani e non dovrebbe mai essere somministrato. L’alcol può causare gravi problemi di salute nei cani, tra cui vomito, diarrea, incoordinazione, difficoltà respiratorie, convulsioni e persino la morte.

I cani sono molto più sensibili all’alcol rispetto agli esseri umani perché il loro organismo non è in grado di scomporlo così rapidamente. Anche piccole quantità di bevande contenenti alcol, come birra o vino, possono causare avvelenamento nei cani.

È importante assicurarsi che il cane non mangi nessuno di questi alimenti. Se si sospetta che il cane abbia mangiato un alimento potenzialmente velenoso, è necessario consultare immediatamente un veterinario.

Abbiamo raccolto qui alcune informazioni utili sull’avvelenamento nei cani.

Cibi non velenosi, ma comunque non salutari

Ci sono anche alimenti che non sono direttamente tossici per i cani, ma che possono comunque nuocere al cane perché sono poco sani o difficili da digerire. Ecco alcuni esempi:

  • Zucchero di canna: lo zucchero di canna è altrettanto malsano per i cani quanto per gli esseri umani. Può portare a problemi dentali, obesità e persino diabete.
  • Latte e latticini: Molti cani sono intolleranti al lattosio e non riescono a digerire correttamente il latte e i prodotti caseari come lo yogurt o il formaggio. Questo può portare a problemi digestivi come diarrea o flatulenza.
  • Fast food: i fast food, come hamburger, patatine fritte e simili, sono altrettanto poco salutari per i cani quanto per gli esseri umani. Contengono molti grassi, sale e altri additivi che possono danneggiare il cane. Al contrario, dovreste dare al vostro cane un cibo sano e bilanciato.
  • Noccioli e bucce di frutta: i noccioli e le bucce di frutta possono essere difficili da digerire per i cani e possono causare disturbi di stomaco. Inoltre, alcune bucce di frutta contengono sostanze tossiche, come quelle di albicocche, prugne e ciliegie.
  • Ossa: Sebbene le ossa possano essere un bocconcino gustoso per i cani, possono anche essere pericolose. Gli ossi piccoli possono essere facilmente spezzati e ingeriti dal cane, causando lesioni al tratto gastrointestinale. Le ossa più grandi possono essere masticate e provocare schegge, anch’esse causa di lesioni.
Il cane può mangiare tutti gli alimenti? No. Molti alimenti possono essere tossici per i cani.

Cosa è consentito mangiare?

Ora che abbiamo visto cosa non possono mangiare i cani, sorge spontanea la domanda: cosa possono mangiare i cani? Ecco un elenco completo di alimenti che possono essere somministrati al cane in tutta sicurezza:

Carne:

La carne è un’importante fonte di proteine per i cani e dovrebbe costituire una parte importante della loro dieta. Può aiutarli a costruire la massa muscolare e a mantenere un sistema immunitario sano.

Tuttavia, è necessario assicurarsi che la carne sia di alta qualità e priva di ossa, grassi e altri additivi. Le carni crude come quelle di pollo, manzo e agnello devono essere cotte accuratamente per ridurre al minimo il rischio di infezioni batteriche e parassitarie.

  1. Pollo: Il pollo è una buona fonte di proteine di alta qualità e può essere somministrato crudo o cotto. Assicuratevi che il pollo sia ben cotto e rimuovete tutte le ossa e la pelle, che possono causare problemi digestivi.
  2. Manzo: anche il manzo è una buona fonte di proteine di alta qualità e può essere somministrato crudo o cotto. Tuttavia, evitate le carni grasse o con troppi tendini, perché possono causare problemi digestivi.
  3. Pesce: il pesce è una buona fonte di acidi grassi omega-3, importanti per la salute della pelle e del pelo del cane. Tuttavia, evitate i pesci che contengono molto mercurio, come il tonno. Non date mai il pesce crudo, ma sempre cotto.

Verdure:

Le verdure possono essere un’importante fonte di fibre, vitamine e minerali per il cane. Alcune verdure, come le carote e la zucca, possono anche aiutare a regolare la digestione del cane e a fargli perdere peso.

Tuttavia, è importante assicurarsi che le verdure siano ben lavate e tagliate in piccoli pezzi, in modo che possano essere facilmente digerite.

  1. Carote: le carote sono una buona fonte di fibre e vitamina A, importanti per la salute degli occhi del cane. Possono essere somministrate crude o cotte.
  2. Zucca: la zucca è una buona fonte di fibre e vitamina A e può aiutare il cane con problemi digestivi. Si può dare la zucca cotta o comprata in scatola, ma assicuratevi che non abbia zuccheri aggiunti.
  3. Fagiolini: I fagiolini sono una buona fonte di fibre e vitamina C e possono essere dati al cane come spuntino salutare.
Che tipo di frutta può mangiare un cane?

Frutta:

La frutta può essere un’aggiunta salutare alla dieta del cane, poiché contiene molti nutrienti e vitamine importanti. Ad esempio, la pectina contenuta nelle mele può aiutare a regolare l’apparato digerente del cane. Anche altri frutti possono essere una buona fonte di fibre e antiossidanti.

  1. Mele: le mele sono una buona fonte di fibre e di vitamina C. Possono essere date a piccoli pezzi. Possono essere date tagliate a pezzetti, ma devono essere private del torsolo perché i semi possono essere tossici.
  2. Banane: le banane sono una buona fonte di potassio e di fibre. Possono essere somministrate tagliate in piccoli pezzi.
  3. Mirtilli: I mirtilli sono un’ottima fonte di antiossidanti e possono essere somministrati al cane come un sano bocconcino.
Bestseller No. 1
Roypet Fungicida Pet Schiuma, Antimicotico e Antibatterico per Cani e Gatti 150 ml
Roypet Fungicida Pet Schiuma, Antimicotico e Antibatterico per Cani e Gatti 150 ml
Dispositivo Veterinario ad azione antimicotica e antibatterica.
20,50 EUR

Cosa devo fare se il mio cane ha mangiato qualcosa di velenoso?

Se il vostro animale ha mangiato qualcosa di velenoso per i cani, dovete consultare immediatamente un veterinario. Prima si interviene, maggiori sono le possibilità di successo del trattamento.

Se possibile, è necessario indicare al veterinario quale cibo ha mangiato il cane e in quale quantità. Questo aiuterà il veterinario a consigliare rapidamente un trattamento appropriato.

Box dei fattori chiave

In alcuni casi, potrebbe essere necessario sottoporre il cane a una lavanda gastrica o a un trattamento medico per eliminare le tossine dal corpo. Il veterinario può anche adottare altre misure, come la somministrazione di farmaci o il monitoraggio del cane in ospedale per assicurarsi che si riprenda.

In generale, è necessario assicurarsi che il cane non abbia accesso a cibi velenosi e, in caso di dubbio, consultare sempre un veterinario se si sospetta che il cane abbia mangiato qualcosa di velenoso.

Cosa possono mangiare esattamente i cani? Assicuratevi di dare al vostro cane solo il cibo che può tollerare.

È importante ricordare che non bisogna mai dare al cane nulla che provochi il vomito, a meno che non sia stato espressamente consigliato dal veterinario. Alcuni alimenti o tossine possono rientrare nelle vie respiratorie durante il vomito e causare problemi di salute ancora più fatali.

Come posso evitare che il mio cane mangi cose pericolose?

Abbiamo visto quali alimenti sono tabù per i cani e quali sono consentiti. Ma come si fa a evitare che il cane mangi cibi pericolosi?

Tenete gli alimenti pericolosi fuori dalla portata del vostro cane.

Nota: questo è particolarmente importante se avete bambini piccoli che possono far cadere il cibo. Assicuratevi che cioccolato, cipolle e altri alimenti pericolosi siano ben conservati e fuori dalla portata dei bambini e del cane.

Non lasciate che il vostro cane mangi dal tavolo. Può essere carino quando il cane chiede l’elemosina dal tavolo, ma è importante non dargli il cibo dalla tavola. C’è sempre il rischio che il cane mangi qualcosa che potrebbe fargli male.

Suggerimento: stabilite degli orari fissi per la somministrazione del cibo. Se si dà da mangiare al cane a orari prestabiliti, il cane implorerà meno e sarà meno propenso a cercare il cibo da solo.

Controllate se il cane ha mangiato qualcosa che potrebbe essere dannoso per lui. Se notate che il vostro cane è insolitamente stanco o malato, o se notate che ha mangiato qualcosa che non avrebbe dovuto, chiamate immediatamente il veterinario. Prima si inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di una completa guarigione.

Il cane può mangiare le mele? Sì, le mele possono essere uno spuntino sano per i cani con moderazione.

Un cane ben nutrito è un cane sano

In sintesi, esistono diversi alimenti che possono essere considerati incompatibili o tossici per i cani e che dovrebbero essere evitati. Alcuni degli alimenti più pericolosi per i cani sono il cioccolato, le cipolle, l’aglio, l’avocado, l’uva sultanina e l’uva.

Sono alimenti tossici per i cani e possono causare una serie di gravi problemi di salute come vomito, diarrea, danni al fegato o addirittura la morte. È importante assicurarsi di dare al cane solo alimenti sicuri e appropriati.

È importante che vi informiate sulla corretta alimentazione del vostro cane e che vi assicuriate che riceva una dieta equilibrata che contenga tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Se non siete sicuri che un determinato alimento sia adatto al vostro cane, dovreste parlarne prima con il veterinario. Con un’alimentazione corretta e una certa cautela, potete assicurarvi che il vostro cane rimanga felice e in salute.

FAQ sull’argomento “Cosa non possono mangiare i cani?

Cosa non dovrebbero mangiare i cani?

I cani non dovrebbero mangiare cioccolato, avocado, cipolle, aglio, noci, uva sultanina e bevande alcoliche. Anche alcuni funghi e spezie non sono salutari o addirittura velenosi per i cani.

Perché i cani non dovrebbero mangiare il cioccolato?

Il cioccolato contiene teobromina, una sostanza tossica per i cani. Più il cioccolato è scuro, maggiore è la percentuale di teobromina e più è pericoloso per il cane.

L’avocado può avvelenare i cani?

Sì, l’avocado contiene persina, una sostanza che può essere tossica per i cani.

Articoli correlati